ANTICA HIRPINIA

Prodotti > Bianco > Bottiglia > Vini

La cantina Antica Hirpinia affonda le sue radici nel lontano 1959 quando a Taurasi, in Campania, nacque la prima cantina sociale, con notevoli capacità produttive e attrezzature moderne. L’attività della Cantina Sociale mirava, soprattutto, a concentrare le proprie forze per una produzione collettiva e per la valorizzazione dei vitigni autoctoni.

La storia di questa cantina è segnata da un primato importante: aver prodotto la prima bottiglia di Taurasi DOCG. Infatti l’11 marzo 1993, il Taurasi diviene per decreto Ministeriale, uno dei pochissimi vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita ed il primo in Sud Italia.

Oggi, la cantina Antica Hirpinia è guidata da un gruppo di amici che la rilevano nel 2016. Hanno unito le loro forze, le loro vigne e le loro vite per realizzare il sogno che condividono: produrre vini che parlino dell’intensità della loro terra e della vitalità che la passione per il vino dona.

La Campania si caratterizza per la presenza di vitigni storici con una grande ricchezza varietale e per la molteplicità di ambienti vocati alla coltivazione della vite, ciascuno con connotazioni molto specifiche. Tra di essi, è possibile distinguere un nucleo costiero, un nucleo vulcanico e un nucleo afferente alle aree interne.

Nelle aree interne, dunque in Irpinia, caratterizzate da inverni più rigidi e piovosi, e da terreni per lo più argillosi, che hanno subito l’influenza dell’attività vulcanica nel corso dei secoli, le viti della Campania hanno governato vini di grande eleganza.

Nelle vigne interne spiccano il Greco (da cui nasce il Greco di Tufo), il Fiano (da cui deriva il Fiano di Avellino), la Falanghina che dona il suo nome alla DOC Campana più diffusa e l’Aglianico, un vitigno antichissimo che ha originato vini di eccellente qualità come il Taurasi DOCG.

Gradazione alcolica: 12,5% Vol

Formati del prodotto
ANTICA HIRPINIA FIANO DI AVELLINO CL. 75
CHIAMACI